Autore Topic: Riattivare/resuscitare NiMh  (Letto 164 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dieeule

  • Super Monster
  • ******
  • Post: 1096
  • Sesso: Maschio
  • LGS, per sempre un sogno divenuto realta'
Riattivare/resuscitare NiMh
« il: 31 Ottobre 2020, 11:08:17 »
Ciao,

premesso che da NiMh (6celle) vecchie non posso prendere cose speciali...

Avendo a disposizione caricabatterie che fa cicli, come mi potete consigliate i settaggi per un "tentativo" di recupero?

- N° cicli
- corrente scarica
- tensione min scarica
- corrente ricarica

Grazie

Offline Rock Golem

  • Super Monster
  • ******
  • Post: 611
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: 2x ELST2, Mini LST2, 2x Mini Revo, G-Made R1, MST CFX-W JP1, Axial SCX24,2x Kyosho Mini-Z, 2x ZenWheels microcar
Re:Riattivare/resuscitare NiMh
« Risposta #1 il: 31 Ottobre 2020, 17:18:56 »
Ciao,

So che non sarà d'aiuto ma io di solito le NiMh (la mia nemesi) le recupero tagliando via i cavi (uno per volta e isolandoli man mano) per ottenere un nuovo connettore/adattatore.

Ho dovuto usare questa tecnica più volte con le batterie originali Traxxas (mini revo) ma almeno così ho potuto usare lipo con connettori XT60 senza dover cambiare attacco all'ESC originale.

Come già ti suggerivano dato il rapporto tra costo, peso e prestazioni delle lipo probabilmente non vale la pena rischiare a recuperarle.

Offline Nikka93

  • Vecchia leva di MT.it
  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 17937
  • Sesso: Maschio
    • www.f1ita.it
  • I miei modelli: Xray X1 '18 | Tamiya TRF102 | Tamiya F104 X1 | Yokomo YD2
Re:Riattivare/resuscitare NiMh
« Risposta #2 il: 31 Ottobre 2020, 18:44:24 »
Puoi provare a caricarle e scaricarle più volte al massimo a 0.5A ma anche meno, probabilmente qualche cella sarà morta

Offline dieeule

  • Super Monster
  • ******
  • Post: 1096
  • Sesso: Maschio
  • LGS, per sempre un sogno divenuto realta'
Re:Riattivare/resuscitare NiMh
« Risposta #3 il: 31 Ottobre 2020, 21:59:46 »
Puoi provare a caricarle e scaricarle più volte al massimo a 0.5A ma anche meno, probabilmente qualche cella sarà morta

Prova in corso.

Vi faccio sapere :)

Offline dieeule

  • Super Monster
  • ******
  • Post: 1096
  • Sesso: Maschio
  • LGS, per sempre un sogno divenuto realta'
Re:Riattivare/resuscitare NiMh
« Risposta #4 il: 01 Novembre 2020, 21:16:02 »
Ha preso 2600 circa su 3300

Offline Nikka93

  • Vecchia leva di MT.it
  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 17937
  • Sesso: Maschio
    • www.f1ita.it
  • I miei modelli: Xray X1 '18 | Tamiya TRF102 | Tamiya F104 X1 | Yokomo YD2
Re:Riattivare/resuscitare NiMh
« Risposta #5 il: 03 Novembre 2020, 19:31:14 »
che è anche corretto, non prendono mai il 100% altrimenti significa che la pila sarebbe a 0.00V quando la inizi a caricare, tocca capire se regge o si scarica molto velocemente

Offline Monster+Drift

  • My LOSI 8TH = My Girlfriend; My Mugen = My Wife!!
  • HMSE
  • Monster V.I.P
  • *
  • Post: 10860
  • Sesso: Maschio
  • Staff Roma Racing
Re:Riattivare/resuscitare NiMh
« Risposta #6 il: 23 Novembre 2020, 16:30:05 »
in teoria dovrebbero essere scaricate alla più alta corrente consentita con il carichino, per rompere i cristalli che si creano nella chimica delle celle.. e carica a 3,3 ampere, ovvero a 1C..

Se il carichino misura la resistenza interna, man mano che fai i cicli, questo valore si dovrebbe abbassare. Il che significa che le celle stanno riacquistando funzionalità.. 

Offline Nikka93

  • Vecchia leva di MT.it
  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 17937
  • Sesso: Maschio
    • www.f1ita.it
  • I miei modelli: Xray X1 '18 | Tamiya TRF102 | Tamiya F104 X1 | Yokomo YD2
Re:Riattivare/resuscitare NiMh
« Risposta #7 il: 25 Novembre 2020, 18:02:53 »
in teoria dovrebbero essere scaricate alla più alta corrente consentita con il carichino, per rompere i cristalli che si creano nella chimica delle celle.. e carica a 3,3 ampere, ovvero a 1C..

Se il carichino misura la resistenza interna, man mano che fai i cicli, questo valore si dovrebbe abbassare. Il che significa che le celle stanno riacquistando funzionalità..

Sembra quasi che sei esperto di elettronica  :yeah:

Però occhio che se il tuo carichino scarica a 20 ampere capace che sciogli i cavi di quel tipo di batterie che sono molto sottili