Autore Topic: Batterie queste sconosciute..........  (Letto 2356 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline m@uro72

  • Super Monster
  • ******
  • Post: 862
  • Sesso: Maschio
  • TORINO RACING
Batterie queste sconosciute..........
« il: 28 Dicembre 2007, 01:15:27 »
come x i carica batterie voglio provare a mettere in parole povere ciò che ho appreso gironzolando in rete,sperando che le nozioni che ho compreso possano essere di aiuto x tutti quanti!!
le batterie(anche chiamate accumulatori)si dividono in parecchie categorie,cercheremo di analizzarle tutte,e x ognuna cercheremo di dare dei consigli..
iniziamo a identificare i vari formati:
- mini stilo_normalmente usate nei lettori mp3,o in vari telecomandi ecc. ecc.
- stilo_normalmente usate nei radiocomandi,nei lettori cd,e come fonte di energia x le       
  riceventi dei nostri modellini,raggruppate in contenitori da 4 elementi..
- baby-c_sono le più usate x alimentare piccoli mezzi come macchine in scala ridotta,1/16 - 1/18 e   
  riceventi oppure piccoli scafi o quantaltro..
- sub-c_le più usate x assemblare pacchi batteria di grande capacità,le più comuni sono quelle
  formate da 6 elementi,che danno vita ad un paccho da 7,2 volts,normalmente usato dei rotostart,di
  tutte le forme e marche,nei ez-start,e nelle varie macchine 1/10 o 1/8 come anche scafi o
  quant'altro..

volendo potremmo fermarci quì?ma volendo fare le cose x bene,voglio aggiungere altre 3 categorie..

-formato C_le comuni mezze torce
-formato D_le comuni torce

questi due formati,nn hanno mai trovato impiego nel modellismo(se nn nei giocattoli)x via del peso,e della scarsa erogazione della potenza,anche se hanno una gran capacità!!
l'ultimo formato e la transistor da 9 volts,che possiamo utilizzare solo x tester,o bilance elettroniche..

-di tutti i formati sopra elencati ne esistono,due tipi le nichel-cadmio(Ni-CD) oppure,le nichel-metallo idruro(erroneamente chiamate nichel-metalidrato),Ni-Mh...
DIVERSITA' TRA Ni-Cd e Ni-Mh..
le Ni-Cd hanno il vantaggio di avere una robustezza maggiore(ovvero si possono maltrattare,e trascurare un po di più),e costano decisamente meno,di contro hanno una capacità inferiore,e l'agognato effetto memoria,in più soffrono a rimanere x troppo tempo cariche,invece preferiscono restare scariche..
le Ni-Mh hanno il vantaggio di avere una capacità calcolata in mAh(milliampere)maggiore,una scarica molto più violenta(quindi molto ben apprezzata da chi le utilizza x alimentare motori di qualsiasi tipo di mezzo)grazie alla loro resistenza interna molto bassa,il vantaggio di avere un effetto memoria molto blando,ma di contro sono molto delicate(sopratutto nei modelli da 3800 mAh in sù) e sono molto care..
COME CARICARE LE BATTERIE..
in base ai vari formati,andremo a caricare in maniera diversa,le nostre celle..
ogni singolo elemento,anche chiamata cella,ha una tensione di circa 1,2 volts(tranne alcune celle specifiche,ma anche molto costose che si avvicinano al 1,5 volts)..

la categoria AAA(ovvero mini stilo)andrà caricata ad amperaggi bassi,normalmente nn supero i 300/400 mAh..

il formatoAA(ovvero le stilo) e il formato baby-c(ovvero i pacchi da ricevente)andranno caricate in un range che oscillerà tra i 300 e gli 800/1000 mAh(ovviamente in base alla capacità complessiva della singola cella)..
esempio celle da 1000/1200 mAh tra i 300/600 mAh,di carica
celle che superano i 2000 mAh tra gli 800/1000 mAh,di carica
questo in maniera che durino il più possibile,poi possiamo aumentare un pochino se siamo in pista e ci serve una ricarica veloce..

il formato sub-c andrà caricato con la stessa capacità che è impressa sull'etichetta,ovvero se abbiamo un pacco da 7,2 volts con una capacità di 3000 mAh,potremmo caricarlo senza nessun pericolo a 3 Ampere ovvero 1C!!
ovviamente di tanto in tanto andranno scaricate in maniera totale e ricaricate a amperaggi maggiori,x metà della loro capacità,questo x evitare che i pacchi si addormentino!!

e normale se le celle ,o i pacchi si scaldano mentre vengono caricati o mentre vengono scaricati,l'effetto calore si avrà maggiormente nei pacchi che alimentano i motori,oppure durante la carica o la ciclatura delle varie celle,questo x via del effetto chimico che avviene all'interno della cella(carica o scarica)..
ricordiamoci ancora che quando si effettuano dei cicli di scarica,andrà impostato sul nostro CB il cut off,ovvero nn dovremmo mai scendere sotto i 0,9 volts x cella..
« Ultima modifica: 28 Dicembre 2007, 13:20:36 da m@uro72 »
Hpi Savage SS - Traxxas E-Maxx - Traxxas Jato 2.5

http://img407.imageshack.us/img407/1483/mauroxp1.gif

Offline Leone74

  • Presidente ITT
  • HMSE17
  • Monster V.I.P
  • *
  • Post: 5747
  • Sesso: Maschio
  • Italian Truck Team
Re: Btterie queste sconosciute..........
« Risposta #1 il: 28 Dicembre 2007, 11:54:39 »
Ottimo come al solito, Mauro! O0

una curiosità, mi han detto invece che per scaricarle bisognerebbe usare alti amperaggi, in quanto bisogna simulare l'utilizzo sotto sforzo. Tu che mi dici a riguardo!??

p.s.: rendo questo topic importante!! ;)

Offline m@uro72

  • Super Monster
  • ******
  • Post: 862
  • Sesso: Maschio
  • TORINO RACING
Re: Btterie queste sconosciute..........
« Risposta #2 il: 28 Dicembre 2007, 12:11:25 »
Ottimo come al solito, Mauro! O0

una curiosità, mi han detto invece che per scaricarle bisognerebbe usare alti amperaggi, in quanto bisogna simulare l'utilizzo sotto sforzo. Tu che mi dici a riguardo!??

p.s.: rendo questo topic importante!! ;)

certo leo!!!  O0
sopratutto x quanto riguarda i pacchi da 6 celle,destinati ad alimentare i motori,e sopratutto x alcuni tipi(marche)come le intellect,come le GP,grepow(ottime x durata e x voltaggio)le sanyo e altre marche blasonate..
diversamente alcuni pacchi che si vedono in giro anche scaricandole ad altissimi amperaggi nn danno nulla(solo la cottura delle celle!!!
ma nn temere,il mio lavoro continua,e anche le info che metterò in questo topic!!
quindi attendete altre info!!  :ciaociao:  :ciaociao:
Hpi Savage SS - Traxxas E-Maxx - Traxxas Jato 2.5

http://img407.imageshack.us/img407/1483/mauroxp1.gif

Offline Leone74

  • Presidente ITT
  • HMSE17
  • Monster V.I.P
  • *
  • Post: 5747
  • Sesso: Maschio
  • Italian Truck Team
Re: Btterie queste sconosciute..........
« Risposta #3 il: 28 Dicembre 2007, 12:13:17 »
tu mi parli di pacchi da 6v (ossia 5 celle) quindi quelle da 7,2 non vale lo stesso discorso?

Offline m@uro72

  • Super Monster
  • ******
  • Post: 862
  • Sesso: Maschio
  • TORINO RACING
Re: Btterie queste sconosciute..........
« Risposta #4 il: 28 Dicembre 2007, 12:39:10 »
tu mi parli di pacchi da 6v (ossia 5 celle) quindi quelle da 7,2 non vale lo stesso discorso?

noooooooo!!!!  :azz:  :azz: attenzione!!! io ho parlato di pacchi da 6 celle ovvero 7,2 volts!!!
x le 5 celle in formato stilo o baby-c(quelle comunemente usate x le riceventi,o x alimentare le macchinine in scala ridotta)basta una scarica ad 1 Ampere!!

scusate !!!  :oooops:  :oooops: mi rivolgo a voi che potete(admin o moderatori globali) mi sono accorto adesso  :harp:  :harp: di aver dimenticato una A nel titolo!!!  :-\  :-\
potete fare qualcosa voi??  :sos:  :sos:
grazie!!  :ciaociao:  :ciaociao:
« Ultima modifica: 28 Dicembre 2007, 12:43:09 da m@uro72 »
Hpi Savage SS - Traxxas E-Maxx - Traxxas Jato 2.5

http://img407.imageshack.us/img407/1483/mauroxp1.gif

Offline Leone74

  • Presidente ITT
  • HMSE17
  • Monster V.I.P
  • *
  • Post: 5747
  • Sesso: Maschio
  • Italian Truck Team
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #5 il: 28 Dicembre 2007, 12:55:40 »
ah ok, allora è tutto chiaro!


p.s.: puoi entrare tu in modifica del tuo primo msg e correggere l'oggetto.
al momento siamo disabilitati!

Offline Pietrodrums

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 3526
  • Sesso: Maschio
    • Pietro Maestri Batterista - sito ufficiale
  • I miei modelli: Losi eight 2.0e - mamba max pro - tekin 2050
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #6 il: 04 Gennaio 2008, 14:54:53 »
ottima anche questa guida sulle batterie!

Offline Cuccurux

  • Il Cuccu
  • Fondatore / Tech-Admin
  • Monster V.I.P
  • ******
  • Post: 4357
  • Sesso: Maschio
    • http://www.ats-srl.it
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #7 il: 12 Marzo 2008, 12:51:01 »
Una domandina agli elettricari del forum....

Sto facendo un po' di cicli carica/scarica ai pacchi a 7 celle che uso per l'Emaxx.

Ho due Venom da 5000 mAh e due anonime da 3300 mAh.
Ho notato con disappunto che le Venom, durante i cicli di scarica, "bruciano" solo 3650 mAh dopodichè la scarica si ferma in quanto arriviamo a 0.8 V / Cella

Premetto che carico a 5A con un cutoff a 5700 mAh (il delta peack impostato a 6mV non entra mai in gioco....) ed alla fine della carica le batterie sono tiepide (si tengono tranquillamente appoggiate sulla pelle del collo, zona piuttosto sensibile).
Per la scarica purtroppo la corrente è llimitata a 1.2-1.4 A in quanto i 2.0A nominali non vengono mai raggiunti se non a voltaggi bassi (pacchi da 4-5 celle).

La mia domanda è la seguente: mi hanno fregato?  i pacchi sono effettivamente da 3600-3700??? Oppure le ho addormentate?
Esiste rimedio?

Che s'avanzi chi sa !!!!   ;D ;D

Il Cuccu (che ringrazia anticipatamente)

Offline morfic82

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2908
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #8 il: 12 Marzo 2008, 14:14:17 »
Ma le LiPo, le LiOn, le LiFe e le Pb ?? bisogna metterci anche quelle.... volendo posso darVi anche io qualche info...

Per Cuccu... la cosa  al quanto strana... cmq noto già due problemi nel tuo processo di carica/scarica:
1) il cutoff a 0.8V è troppo basso.. impostalo ad almeno 1V
2) il deltapeak devi impostarlo ad un valore minore.. calcola che per i pacchi nuovi di solito si usa 3/4mV per poi scendere a 5mV per batterie molto usate..

Per prima cosa fai un paio di cicli con questi parametri e fammi sapere i valori di Ampere caricati e scaricati

Offline morfic82

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2908
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #9 il: 13 Marzo 2008, 15:33:36 »
Ragazzi, apro un post dove scriviamo un pò di info sulle batterie lipo oppure continuiamo in questo 3D?

Offline Airone

  • HMSE17
  • Super Monster
  • *
  • Post: 1429
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #10 il: 13 Marzo 2008, 18:48:09 »
1V??? ehhhhk!!!!!
0,8 è una scarica profonda... 0,9 è una normale 1V è solo per quelle delicate...

un buon "aggeggino" è lo spintek V2 o il Dyna pulse, ma anche dei buoni BL fanno il loro lavoro, rifasando  per il motore consumano spesso "a saltelli" contribuendo a una scarica non cristallizzante (ovviamente solo loro non sono il top ma fanno la loro parte)   
di solito si sta sui 4-5 mV e si SALE a 6-8mV (non scende :D)
facendo una scarica a 2A sicuramente non gli fai niente... il meglio sarebbeo i dui "gingilli" detti su...                                                       
molti dicono che sono "folle", Qualcuno dice che io sono l' "essenza" del bashing :D thank!

Offline Cuccurux

  • Il Cuccu
  • Fondatore / Tech-Admin
  • Monster V.I.P
  • ******
  • Post: 4357
  • Sesso: Maschio
    • http://www.ats-srl.it
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #11 il: 14 Marzo 2008, 19:15:02 »
...omississ...

ma anche dei buoni BL fanno il loro lavoro, rifasando  per il motore consumano spesso "a saltelli" contribuendo a una scarica non cristallizzante (ovviamente solo loro non sono il top ma fanno la loro parte)   
...omississ...

ECCHECCACCHIO!!!   >:( >:( >:(   Se fossi in grado di comprendere ciò che hai scritto non avrei avuto bisogno di consigli....... ;D ;D ;D ;D ;D ;D

Scherzi a parte, Airo, cosa intendevi con quanto sopra ho citato?
Alla fin fine mi tocca spendere una cento per uno spintek mi pare di capire......  ::) ::)

Il Cuccu

Offline Monster+Drift

  • My LOSI 8TH = My Girlfriend; My Mugen = My Wife!!
  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 10776
  • Sesso: Maschio
  • Staff Roma Racing
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #12 il: 15 Marzo 2008, 01:09:15 »
dalla mia esperienza lo spintec o il dpd o il Dyna Pulse bisogna usarli con celle di buona qualità.. io ho provato con celle di scarsa qualità e mi sa che invece di rompere i cristalli mi ci ha creato dentro piatti e bicchieri.. infatti mi ha aumentato di molto la resistenza interna e nella carica mi hanno perso 300 ma a scarica.....

quindi per celle di scarsa qualità ci vuole una bella scarica lenta lineare... sotto i 5A per intenderci...

Offline Airone

  • HMSE17
  • Super Monster
  • *
  • Post: 1429
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie queste sconosciute..........
« Risposta #13 il: 15 Marzo 2008, 07:15:04 »
Buoni Brusless (brusless con alte scariche)
bà io ho provato il V1 per un bel pezzo, un pò su tutte le celle che avevo, e a pate un pacco che era ormai defunto non ho notato peggioramenti; con il dyna ho notato un leggero peggioramento solo con pacchi sotto i 3A CD (sopratutto), ma niente di così allucinante; con lo spintec V2 invece è una favola, da 4 a 8 celle 10 e 35A CC,CV,CP(quest'ultima non l'ho ancora provata a fondo) e cut regolabile da una scarica assassina a una blanda.
il V2 è si il più costoso ma anche il migliore direi, il Dyna ha un buon rapporto prestazioni prezzo (visto che fa solo 0,9V 4 e 6 celle CC se non ricordo male)
la scarica lineare fa addormentare le celle e se troppo alta le cuoce (fai una scarica lineare a 20A e poi tocca le batterie...)
molti dicono che sono "folle", Qualcuno dice che io sono l' "essenza" del bashing :D thank!