Autore Topic: Batterie addormentate o morte?  (Letto 1429 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #15 il: 25 Maggio 2017, 22:22:20 »
Di solito per questi test uso i Lego. Mi permettono di realizzare abbastanza facilmente il modello, eventualmente anche variabile.

Le #5 sarebbero in effetti un bello sfizio ma come giustamente dicevi allo stesso prezzo prendo due delle #4 e ci giro di più. Avranno meno C ma hanno anche meno peso. No saprei tra i due parametri quale sia più influente visto il mezzo per il resto completamente stock.

A livello di connettori che ne dici di questi?
https://hobbyking.com/en_us/mini-black-t-connector-pack-5-pairs.html
Potrebbero andare bene?
Purtroppo le mie doti di saldatore non mi rendono facile l'utilizzo degli ottimi XT30 o XT60 (probabilmente pure esagerati gli ultimi).

Visti i tempi probabilmente lunghi di HobbiKing si rende però assolutamente necessario cercare di ripristinare un pacco NiMH. Mi puoi spiegare come fare a capire con il tester se una cella è buona o meno? Deve stare sopra 1.0-1.2V?

Già che ci sono mi sa che compro anche qualcosa d'altro ma la domanda specifica la faccio sulla discussione giusta.

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13891
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #16 il: 26 Maggio 2017, 10:14:39 »

 Per quel mezzo e per quelle correnti i connettori che hai indicato vanno benissimo ma saranno "complicati" da saldare come tutti gli altri

 Tu inizia a smontare le celle (segnale per poterle facilmente individurae) e a misurarle con il tester .... metti ivalori così cerchiamo di capire se son buone o meno comunque se stanno sopra 1V di solito sono ancora buone

 Poi mi raccomando quando le dissaldi o le risaldi ..... devi essere rapido con il saldatore !!!!
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #17 il: 17 Ottobre 2017, 22:47:03 »
Con i miei tempi biblici rispolvero questa discussione.
Alla fine avevo preso le turnigy 2S 35C da 1600mAh e visto che di loro montavano già connettori XT60 mi sono fatto una scorta di questi.

Mi sono quindi creato uno spinotto per il carichino e ho modificato i connettori sull'ESC e sull'ultima NiMh sopravvissuta. Fin qui senza problemi.

Ho modificato il vano portabatteria del minilosi asportandone i bordi laterali con il dremel e aggiungendo del velcro.
Con un altro pezzo di velcro ho trovato posto per il cicalino che i segnala la tensione delle lipo. (Qui ho dovuto lottare con il poco spazio che mi rimaneva sotto la carrozzeria ma mi sa che basterebbe una prolunga per il cavo di bilanciamento per risolvere il tutto).

Finalmente quindi la macchina era di nuovo pronta per partire... come confermato anche dai test nel box che hanno anche evidenziato un notevole incremento delle prestazioni.

Ovviamente poi si è passati al test su strada in mano al pilota e qui il fallimento. Dopo 3 secondi netti di funzionamento il motore si blocca. Aspettando un poco riparte come se nulla fosse quindi dopo altri 3 secondi si blocca nuovamente. E così via....

Affidato un altro mezzo al pilota mi sono dedicato a qualche test.
In pratica se metto il pacco NiMh funziona tutto normalmente (anche a pieno gas) così come se metto il pacco lipo e mi mantengo a meta gas. Se però accelero completamente dopo pochi metri si ferma (solo i motori, lo sterzo funziona sempre) e l'ESC lampeggia di arancione. Dopo poco si "riarma" e riparte. Ancora una vota tutto OK fino a che mantengo limitato il gas per poi bloccarsi quando lo spalanco.

A questo punto mi sono convinto che l'ESC vada in qualche modo in protezione ma purtroppo non riesco a trovare manuali per confermare la cosa. Si tratta dell'ESC originale LOSB0825. OK che non è un ESC specifico per lipo (anche se la macchina era già fornita con la modica del supporto batterie per le lipo) ma pensavo che la cosa potesse essere problematica per le batterie in caso di scarica eccessiva e non che comportasse l'entrata in funzione di una protezione.

Cosa ne pensate del problema?

Potrei risolverlo in qualche modo o, come immagino, dovrei mettermi in cerca di un ESC nuovo?

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13891
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #18 il: 18 Ottobre 2017, 00:10:57 »
Comportamento ESC veramente molto strano, come se avesse una protezione ma non capisco su che cosa!! 

Contro le sovracorrenti ?   può essere anche perchè non mi viene in mente altro così su due piedi, ma non ci metteri la mano sul fuoco
 
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline da77my

  • un uomo nn smette di giocare perche' invecchia,ma invecchia perche' smette di giocare
  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 1590
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: mbx7 R eco - mamba x - hobbywing 1900 kw trackstar 1900 kw -- sanwa mt4
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #19 il: 18 Ottobre 2017, 19:25:35 »
Antonio che dici ..... suggerirgli un nuovo bind per ricominciare tutto da zero?? questa stagione col mamba mi e' capitato un paio di volte di doverlo fare..... nn rispondeva correttamente ai comandi e dopo il nuovo bind era tutto perfetto

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #20 il: 18 Ottobre 2017, 22:15:01 »
Non credo sia quello. Risponde bene ai comandi però va proprio in protezione quando do pieno gas con la lipo (con la NiMh non succede). Dopo alcuni secondi di stop riparte.
Se invece sto attento e vado alla stesa velocità massima delle altre batterie non si ferma.

Mi sa che ho solo fatto il primo dei 5 passi obbligati verso la perfezione
1) cambio batterie
2) cambio regolatore
3) cambio differenziale centrale con ingranaggi in metallo
4) cambio motore
5) up vari

 :laugh: :laugh:  :facepalm:

Comunque visto che non mi piace lasciare dele strade intentate riproverò con il bind. Nel mentre avete delle proposte anche su cosa cercare come esc?
Dovendo gestire due motori è d'obbligo un twin motor come quello stock oppure va bene anche un regolatore normale facendo le giuste connessioni?

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13891
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #21 il: 18 Ottobre 2017, 22:37:46 »
Io cercherei di capire perchè va in protezione !!!!   Ammesso che stia andando in protezione per sovracorrente e non sia invece la LiPo a sedersi, perchè inizio ad avere questo cruccio

Gli ESC per motori a spazzole (perchè mi pare che di quello stiamo parlando) che mi sono capitati tra le mani hanno correnti alte veramente alte e poche protezioni, che significa quasi ..... se le superi lo friggi

Solo che del losi  in questione "LOSB0825" non trovo manuali con indicazioni valide

Ora partendo dai valori della LiPo 2S 35C 1600mAh  che significa correnti da 56A ...... ma tu monti due motori quindi 28A a motore che a 2S circa 7.4V fanno circa 207W .....   

Ora non vorrei che quando provi a far salire la velocità dei motori, questi richiedano più corrente di quello che le tue batterie riescno a dare con il risultato che la tensione cala e il regolatore taglia

Domandina ..... quante LiPo da 2S 1600mAh hai ?

Perche ne avessi un paio identiche tra di loro ...... potrebbe anche veriti in mente di far una prova a metterle in paralleloa rischio e pericolo del tuo ESC   
   
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #22 il: 19 Ottobre 2017, 00:45:50 »
Due batterie identiche le ho. Non le compro mai singole proprio per avere una certa autonomia. Devo preparare dei connettori per fare la prova e poi vedere dove farle stare.

Non capisco però una cosa del tuo ragionamento. Se è corretto vorrebbe dire che la NiMh riesce a fornire la corrente richiesta mentre la lipo no. Giusto? Eppure a livello di prestazioni si percepisce nettamente la diferenza (a favore della lipo).
Inoltre il cicalino lipo saver non segna alcun cedimento, anche se questo credo non significhi nulla.
Forse più importante sapere che quando va in "blocco" sull'esc si attiva il led arancio ad intermittenza che poi diventa vrde quando può ripartire.
Ammetto di non aver mai verificato il comportamento dei led con la batteria originale scarica.
Metterò anche questo test nella lista di quelli da fare.

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13891
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #23 il: 19 Ottobre 2017, 08:29:14 »
Il fatto che il cicalino del LiPo Saver non suoni mi fa pensare, (ma lo leggo solo ora) però ci puo stare, la tensione scende per un istante l'ESC si blocca il cicalino non suona

Ma prima di queste LiPo ne avevi altre? Che caratteristiche avevano?

Le mie sono solo supposizioni per cercare in qualche modo di comprendere quello che succede, per quanto riguarda dove mettere le evntuali due LiPo per la prova ...... essendo appunto una prova non credo ci sia bisogno di pensare a particolari soluzioni di spazio, le appoggi e le fissi provvisoriaente dove non danno fastidio 

Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #24 il: 19 Ottobre 2017, 19:53:25 »
No, prima non avevo lipo ma 4 pacchi di NiMh (quello originale del mezzo più 3 dynamite da 1650 mAh) che sono pian piano andate a morire. Ora mi resta una delle Dynamite e le nuove lipo.

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13891
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #25 il: 19 Ottobre 2017, 20:55:03 »
Quindi queste sono le prime batterie con le quali stai provando a spingere per bene l'accoppiata ESC-Motore

Se mai trovassi un manuale del tuo ESC ..... e dei tuoi motori gli darei volentieri un'occhiata per capire l'insorgere del problema

Comunque attento con le due LiPo in parallelo visto il raddoppio delle correnti,  potresti cuocere qualcosa. 
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #26 il: 05 Novembre 2017, 15:44:24 »
Purtroppo non ho ancora potuto fare il test con le due batterie. Devo trovare il tempo di preparare un cavetto a Y per collegarle.
Il cavo poi lo riciclerò montando in uscita un attacco Traxxas per alimentare il MiniRevo con le 2S Zippy suggerite da Cebrox.

Per quanto riguarda specifiche e manuali della triade ESC/motori purtroppo non sono assolutamente riuscito a trovare nulla. L'unica cosa che posso aggiungere è che i motori sono Freny classe 370 e potrebbero essere dei 12 Turn (ma questa informazione non è certa).

Adesso visto che ero sul sito di HobbyKing per vedere le batterie ho cominciato a guardare eventuale materiale giusto per farmi venire dei dubbi...

Ho cominciato a guardare l'ESC Quickrun 60A di cui si parlava in qualche discussione. Guardando le specifiche però riporta per l'alimentazione a 2S motori classe 540 >12T. Adesso con i Turn magari ci siamo anche ma può supportare 2x370?
La classe del motore 540 - 370 e così via è solo una indicazione schematica delle dimensioni oppure ha anche a che fare con potenze/assorbimenti?
Visto che poi il l'ESC nasce per la gestione di un solo motore posso tranquillamente sdoppiare i cavi per alimentarne due in parallelo?

Offline Cebrox

  • HMSE17
  • Monster V.I.P
  • *
  • Post: 2402
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Traxxas E-Maxx Traxxas Summit Traxxas Stampede?
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #27 il: 05 Novembre 2017, 17:26:12 »
Stai solo attento a prendere i cavo giusto e che sia una "Y" per il parallelo e non per il seriale...

Se hai la necessita' di avere due uscite per i motori potresti considerare il quikrun 1060 che e' gia' predisposto per due motori... Pero' se hai motori con poche spire... Ora non vorrei dire una cavolata, ma piuttosto che sdoppiare i cavi, forse sarebbe da considerare di mettere (elettricamente parlando) i motori in serie... Se gli avvolgimenti dei motori si comportano come le bobine degli altoparlanti, forse mettendo in "serie" due motori da 12 spire, il regolatore lo vedrebbe come uno da 24 spire... Attendo il mparere di chi ne sa' piu' di me...


Cebrox

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13891
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #28 il: 05 Novembre 2017, 22:13:04 »
Personalmente credo che non metterei ne i due motori in serie ne i due motori in parallelo ......

La prima (motori in serie) perchè se un motore è in grado di supportare 2S (faccio un esempio) e io metto 2 motori in serie .....
poi se lavoro a 2S sul regolatore mi ritroverei sui motori non più di 1S a testa ..... (ma questa solo per farla breve e dire la prima controindicazione che mi è venuta in mente ma altre ve ne sono)

La seconda, sdoppiare l'uscita per alimentare entrambi i motori ..... forse si può fare in linea teorica ma partendo dal presupposto che se un motore assorbe 30A ..... due in parallelo assorbiranno 60A

     
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:Batterie addormentate o morte?
« Risposta #29 il: 05 Novembre 2017, 22:27:48 »
Personalmente credo che non metterei ne i due motori in serie ne i due motori in parallelo ......

La prima (motori in serie) perchè se un motore è in grado di supportare 2S (faccio un esempio) e io metto 2 motori in serie .....
poi se lavoro a 2S sul regolatore mi ritroverei sui motori non più di 1S a testa ..... (ma questa solo per farla breve e dire la prima controindicazione che mi è venuta in mente ma altre ve ne sono)

La seconda, sdoppiare l'uscita per alimentare entrambi i motori ..... forse si può fare in linea teorica ma partendo dal presupposto che se un motore assorbe 30A ..... due in parallelo assorbiranno 60A

Quindi se non riesco a risolvere mi devo preparare a cercare un ESC dual motor come quello montato ora? (che poi quindi mi chiedo come siano collegate internamente le due uscite).
Oppure devo meditare ad un cambio drastico e nel caso passare al motore singolo?

Sempre su HK ho visto dei trakstar classe 370/380 brushless che però venivano suggeriti in abbinamento a un ESC sempre trakstar da 45A.

@cebrox: il cavo a Y per collegare le batterie me lo faccio io, in parallelo ovviamente.

Devo cercare di sbrigarmi con questo test così almeno so dove andare a sbattere la testa.