Autore Topic: Batterie Lipo: How To.  (Letto 9681 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline morfic82

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2908
  • Sesso: Maschio
Batterie Lipo: How To.
« il: 07 Aprile 2008, 16:24:52 »
Allora, vedo che in molti si stanno avvicinando alle lipo, e visto che di informazioni ce ne sono molte, ho pensato di aprire un post qui in modo tale da fare un Sunto del tutto...

Iniziamo con le basi.

Di seguito le caratteristiche delle Celle di Tipo LiPo:

  • Tensione nominale Singola Cella ( s o 1s ) = 3.7Volts
  • Tensione massima di carica = 4.21Volts/Cella
  • Tensione di Cutoff standard = 3.0Volts/Cella
  • Autoscarica Mensile circa 6%
  • Peso varia a seconda della capacità ma un pacco lipo 2s da 2500 senza rivestimento rigido pesa all'incirca 127grammi
  • Cicli di carica = 400/500
Le lipo sono si molto pericolose, ma solo se usate in modo impropio, come danneggiarle, scaricarle troppo o caricarle troppo. Ma vi ricordo che anche le NiMH prendono fuoco.. ed ultimamente ne ho sentite di cotte e di crude su quest'ultime.. soprattutto se si richiedono troppi ampere..
A proposito, le LiPo se trattate male, prima di prendere fuoco si gonfiano molto... quindi si è quasi sempre sotto controllo la situazione.

I pacchi lipo sono generalmente formati da più celle, comunemente chiamate "s". ad esempio un pacco lipo da 2s è formato da due celle lipo per un totale di 7,4Volts.

Vantaggi Rispetto le NiMH:

Cmq i vantaggi rispetto alle classiche NiMh sono numerosi già osservando le caratteristiche sopra citate. Ad esempio il peso nettamente inferiore, la minima autoscarica che permette di caricare la batterie ed usarla una settimana dopo con una perdita di capacità quasi impercettibile mentre le NiMH dopo una settimana bisogna ricaricarle.
Vantaggio molto evidente è la tenuta in tensione in fase di scarica delle lipo, molto più costante rispetto alle NiMh. Non dimentichiamoci poi una cosa molto utile delle lipo, la quasi totale assenza dell'effetto memoria.. ovvero, se la lipo non è del tutto scarica, la si può mettere di nuovo in carica senza alcun problema, inoltre appena tolta dalla carica la si può subito utilizzare. Grazie a questa particolarità non sara più necessario scaricare i pacchi prima di ricaricarli, con notevole risparmio di tempo.


Come si carica una lipo:
Per caricare le lipo sono necessari un caricabatterie Appropiato ed un bilanciatore o equalizzatore.
Questo equlizzatore, a differenza di quello per le NiMH, bilancia le singole Celle Lipo in fase di Carica e non in scarica.
Quando si carica una lipo bisogna tener conto che le classiche celle supportano una corrente di carica pari alla propia capacità (ovvero 1C ). Quindi un pacco da 5000mAh deve essere caricato a 5,0Ah. Ultimamente sono usciti molti pacchi lipo che vengono dichiarati caricabili a 2C , ma cmq è buona norma tenersi sempre sull'1C per evitare appunto che il pacco si rovini.
Non è necessario bilanciare i pacchi ad ogni Carica che si effettua ma è importante farlo almeno ogni 5/6 cariche.


Accorgimenti e CUT-OFF:
Le lipo non vanno mai scaricate sotto il livello di Cutoff (in genere 3.0Volts a cella) altrimenti si rischia il degradamento delle celle stesse.
Altra cosa da tenere sott'occhio è la temperatura e soprattutto la carica che, come sottolineato sopra, non deve essere eseguita oltre i valori raccomandati dalla casa costruttrice..

i sono delle apparecchiature elettroniche fa rilevano la tensione e al raggiungimento di tale soglia bloccano l'accelleratore.. Si chiamano LiPo Saver.

Mi raccomando, la tensione di cutoff come ho già indicato si riferisce alla singola cella!!
quindi:
un pacco da 2s ha tensione di cutoff uguale a 6Volts
un pacco da 3s ha tensione di cutoff uguale a 9Volts
un pacco da 4s ha tensione di cutoff uguale a 12Volts
ecc

Per quanto riguarda poi il lipo saver ne esistono di "interni" al regolatore (viene dichiarato nelle specifiche dell'ESC stesso) oppure di tipo esterno..

Anche per il LipoSaver di tipo esterno esistono diverse tipologie:

->Taglio totale dell'accelleratore: al raggiungimento della soglia ferma del tutto il mezzo
->Attenuazione dell'accelleratore: al raggiungimento limita di molto l'accellerazione facendo capire al pilota che la batteria è scarica
->Segnalazione visiva: attraverso un Led indica che la batteria è scarica ma non interviene sull'accelleratore.. SCONSIGLIATO!

A sua volta ognuno di essi si divide in:

-> con rilevamento tensione singole Celle: Rileva la tensione di ogni singola cella del pacco attraverso la presa equalizzatrice
-> con rilevamento intero pacco: rileva la tensione totale del pacco


Per ora è tutto.. se qualcun'altro ha qualcosa da aggiungere si faccia avanti   :cincin:
« Ultima modifica: 07 Aprile 2008, 18:42:03 da Nikka93 »

Offline Nikka93

  • Vecchia leva di MT.it
  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 17708
  • Sesso: Maschio
    • www.f1ita.it
  • I miei modelli: Xray X1 '18 | Tamiya TRF102 | Tamiya F104 X1 | Yokomo YD2
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #1 il: 07 Aprile 2008, 16:36:41 »
il cut off è meglio sottolinearne il concetto sennò poi butti le batterie  :-[  se lo scrivi poi ti edito il mex che essendo mod posso farlo  :bleh:

Offline morfic82

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2908
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #2 il: 07 Aprile 2008, 16:45:39 »
Accorgimenti:
Le lipo non vanno mai scaricate sotto il livello di Cutoff (in genere 3.0Volts a cella) altrimenti si rischia il degradamento delle celle stesse.
Altra cosa da tenere sott'occhio è la temperatura e soprattutto la carica che, come sottolineato sopra, non deve essere eseguita oltre i valori raccomandati dalla casa costruttrice..

Offline N4rd

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 5162
  • Sesso: Maschio
  • PlatiN4rd a rapporto!
  • I miei modelli: Mugen MBX7R TommyGarage - Hot Bodies D815E TommyGarage - E-Revo Tuning - Xray T4 - Traxxas Jato TommyGarage
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #3 il: 07 Aprile 2008, 17:38:56 »
ottimo articolo morfic  O0
siccome io sono molto ignorante in materia...volevo sapere una cosuccia
tu hai detto che non si deve scaricare sotto il livello di cutoff quindi mai scendere sotto ai 3.0 V
ma quando stai girando...come fai a sapere che la tensione si sta avvicinando a quella tensione???

Ciauz


Offline Pucci

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2516
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #4 il: 07 Aprile 2008, 17:51:29 »
Finalmente qualcuno che fa un pò di chiarezza con queste lipo  O0

Io da fedelissimo delle lipo vo confermo tutto quello detto e vi garantisco che sono una bomba ( e non esplodono ma vanno a BOMBA )

Per fermare le lipo in scarica ed evitare che scendano sotto la soglia di sicurezza esistono dei salvalipo da montare sul mezzo , oppure alcuni regolatori ( ma non tutti ) hanno questa funzione  O0

Offline morfic82

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2908
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #5 il: 07 Aprile 2008, 17:53:31 »
ottimo articolo morfic  O0
siccome io sono molto ignorante in materia...volevo sapere una cosuccia
tu hai detto che non si deve scaricare sotto il livello di cutoff quindi mai scendere sotto ai 3.0 V
ma quando stai girando...come fai a sapere che la tensione si sta avvicinando a quella tensione???

Ciauz
ci sono delle apparecchiature elettroniche fa rilevano la tensione e al raggiungimento di tale soglia bloccano l'accelleratore.. Si chiamano LiPo Saver.

Mi raccomando, la tensione di cutoff come ho già indicato si riferisce alla singola cella!!
quindi:
un pacco da 2s ha tensione di cutoff uguale a 6Volts
un pacco da 3s ha tensione di cutoff uguale a 9Volts
un pacco da 4s ha tensione di cutoff uguale a 12Volts
ecc

Per quanto riguarda poi il lipo saver ne esistono di "interni" al regolatore (viene dichiarato nelle specifiche dell'ESC stesso) oppure di tipo esterno..

Anche per il LipoSaver di tipo esterno esistono diverse tipologie:

->Taglio totale dell'accelleratore: al raggiungimento della soglia ferma del tutto il mezzo
->Attenuazione dell'accelleratore: al raggiungimento limita di molto l'accellerazione facendo capire al pilota che la batteria è scarica
->Segnalazione visiva: attraverso un Led indica che la batteria è scarica ma non interviene sull'accelleratore.. SCONSIGLIATO!

A sua volta ognuno di essi si divide in:

-> con rilevamento tensione singole Celle: Rileva la tensione di ogni singola cella del pacco attraverso la presa equalizzatrice
-> con rilevamento intero pacco: rileva la tensione totale del pacco


frank.c65

  • Visitatore
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #6 il: 07 Aprile 2008, 17:57:32 »
ero e sono terrorizzato da queste benedette LiPo, ma leggendo la tua recenzione mi sono un po' tranquillizzato........

Complimenti O0 O0

Maneba

  • Visitatore
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #7 il: 07 Aprile 2008, 18:06:07 »
ottimo articolo morfic  O0
siccome io sono molto ignorante in materia...volevo sapere una cosuccia
tu hai detto che non si deve scaricare sotto il livello di cutoff quindi mai scendere sotto ai 3.0 V
ma quando stai girando...come fai a sapere che la tensione si sta avvicinando a quella tensione???

Ciauz

Te lo "comunica" il dispositivo di CUT-OFF =taglia alimentazione
Il CUT-OFF può essere integrato o meno nel regolatore elettronico.

Quando questo dispositivo "paragonabile ad un failsafe" rileva che la tensione si sta avvicinando a 3 volt per cella, comanda al regolatore di interrompere la marcia del mezzo, oppure si mette a lampeggiare ed in alcuni casi a suonare una musichetta predefinita.

Se sei un po' smaliziato e conosci il tempo di scarica delle tue batterie può sostituire al CUT-OFF un dispositivo elettronico, il LIPO-SAVER che invece di interrompere l'alimentazione al regolatore ti indica solamente lo stato delle celle (se non sotto o sopra i 3 volt).

Per quanto riguarda l'acquisto di LIPO vorrei consigliare questo ottimo sito con prezzi molto molto vantaggiosi.
Tra le decine di batterie che vende vorrei sottolineare le Polyquest che sono tra le migliori, se non le migliori in assoluto (a mio modesto parere meglio delle KOKAM altrettanto ottime) batterie LIPO al mondo e le ZIPPY con un ottimo prezzo qualità/costo/prestazioni.
http://www.hobbycity.com/hobbycity/store/uh_listCategoriesAndProducts.asp?catname=Li%2DPoly+%28All+brands%29&idCategory=86&ParentCat=85


Offline N4rd

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 5162
  • Sesso: Maschio
  • PlatiN4rd a rapporto!
  • I miei modelli: Mugen MBX7R TommyGarage - Hot Bodies D815E TommyGarage - E-Revo Tuning - Xray T4 - Traxxas Jato TommyGarage
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #8 il: 07 Aprile 2008, 18:13:04 »
GRAZIE A TUTTI PER I CONSIGLI FAVOLOSI  :yeah: :cincin:
per ora ho solo macchine nitro ma chissà un giorno se mi viene lo schizzo e mi faccio una bella macchina elettrica...non si sa mai
@maneba grazie per il sito...ne terrò conto  O0

Ciauz


Offline morfic82

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2908
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #9 il: 07 Aprile 2008, 19:23:04 »
ottimo articolo morfic  O0
siccome io sono molto ignorante in materia...volevo sapere una cosuccia
tu hai detto che non si deve scaricare sotto il livello di cutoff quindi mai scendere sotto ai 3.0 V
ma quando stai girando...come fai a sapere che la tensione si sta avvicinando a quella tensione???

Ciauz

Te lo "comunica" il dispositivo di CUT-OFF =taglia alimentazione
Il CUT-OFF può essere integrato o meno nel regolatore elettronico.

Quando questo dispositivo "paragonabile ad un failsafe" rileva che la tensione si sta avvicinando a 3 volt per cella, comanda al regolatore di interrompere la marcia del mezzo, oppure si mette a lampeggiare ed in alcuni casi a suonare una musichetta predefinita.

Se sei un po' smaliziato e conosci il tempo di scarica delle tue batterie può sostituire al CUT-OFF un dispositivo elettronico, il LIPO-SAVER che invece di interrompere l'alimentazione al regolatore ti indica solamente lo stato delle celle (se non sotto o sopra i 3 volt).

Per quanto riguarda l'acquisto di LIPO vorrei consigliare questo ottimo sito con prezzi molto molto vantaggiosi.
Tra le decine di batterie che vende vorrei sottolineare le Polyquest che sono tra le migliori, se non le migliori in assoluto (a mio modesto parere meglio delle KOKAM altrettanto ottime) batterie LIPO al mondo e le ZIPPY con un ottimo prezzo qualità/costo/prestazioni.
http://www.hobbycity.com/hobbycity/store/uh_listCategoriesAndProducts.asp?catname=Li%2DPoly+%28All+brands%29&idCategory=86&ParentCat=85



Anche le Flightpower sono ottime.. calcola che Polyquest ,flightpower/trackpower montano tutte le celle enerland che sono tra le migliori al mondo..
Io ho comprato le flight per due motivi:
1) ce ne sono molti tipi diversi sia in termini di capacità che di tensioni
2) le ho comprate a 10km da casa ad un prezzo STRAottimo...

Calcola che le EVO 25 4s da 3700mAh (con 25C di scarica continua reale) le ho pagate 85€  ;)

P.S. maneba, sto cercando un BEC esterno... sai dove prenderlo che abbia almeno 8Ampere di corrente? ho visto il BEC della castle con 10Ampere a 29€ ma ho sentito che da problemi....

Maneba

  • Visitatore
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #10 il: 07 Aprile 2008, 20:02:20 »
io ho preso questo 15 euro spedito air registered. E' uno dei più potenti che abbia trovato con imput fino a 42V.
Ce ne sono anche di leggermente più potenti ma limitati come voltaggio in ingresso.
http://www.hobbycity.com/hobbycity/store/uh_viewItem.asp?idProduct=6320

Per la scelta lipo ognuno è libero di valutare l'offerta migliore per lui.



Offline Capitandany

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2098
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #11 il: 07 Aprile 2008, 23:59:35 »
bella morfic!!!! ;D io provate le lipo nn le abbandono +...per chi ancora e' titubante ....sono il futuro dell'elettrico,che insieme ai brushless sono c**o e camicia!!! O0

Offline babbal

  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 8353
  • Sesso: Maschio
  • Torino Racing
  • I miei modelli: Losi E-LST2 Tommygarage (TG) Ed., Losi Mini LST2 Brushless, Durango DESC 410R TG Ed., Asso B4.1, Mugen MBX6 TG Ed., LRP 1/14 Shark LWB, Crawler Stick 1/8 Unlimited
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #12 il: 19 Maggio 2008, 02:34:22 »
Mi permetto di aggiungere al bel topic di Morfic82, un pezzetto ke nn è stato trattato e ke interessa da molto vicino tutti i "Nitrodipendenti"

Le LiPo possono arrivare anke sui vostri Monster a scoppio, come?

Ecco qui il link ;)

Ovviamente ve ne sn di varie marche, x ora ne ho prese 2 così (tra poco scriverò una recensione) ed una LRP da 2200 mAh.

Queste batterie non necessitano di bilanciatori e sistemi di cutt-off. Basta connetterle ad un dispositivo BEC ( o UBEC) tipo questo ke taglia il Voltaggio a circa 6V ed il gioco è fatto! O0

Vi dimenticherete di ricaricare la Vs batteria x una settimana :super: :cool2:
« Ultima modifica: 19 Maggio 2008, 02:36:51 da babbal »
Fare l'amore è bellissimo! -Babbal-

Offline morfic82

  • Monster V.I.P
  • *******
  • Post: 2908
  • Sesso: Maschio
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #13 il: 20 Maggio 2008, 09:52:53 »
aggiungo il quanto riportato da un'iscritto dell'RCDrift:

teoria della carica lipo (valori ed esempi piuttosto prudenti, sono orientati per la produzione industriale non alle performance)
http://ww1.microchip.com/downloads/en/AppNotes/00947a.pdf

il carichino "perfetto" per le basse correnti;
http://ww1.microchip.com/downloads/en/AppNotes/01012b.pdf

 O0

Offline babbal

  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 8353
  • Sesso: Maschio
  • Torino Racing
  • I miei modelli: Losi E-LST2 Tommygarage (TG) Ed., Losi Mini LST2 Brushless, Durango DESC 410R TG Ed., Asso B4.1, Mugen MBX6 TG Ed., LRP 1/14 Shark LWB, Crawler Stick 1/8 Unlimited
Re: Batterie Lipo: How To.
« Risposta #14 il: 20 Maggio 2008, 10:23:51 »
aggiungo il quanto riportato da un'iscritto dell'RCDrift:

teoria della carica lipo (valori ed esempi piuttosto prudenti, sono orientati per la produzione industriale non alle performance)
http://ww1.microchip.com/downloads/en/AppNotes/00947a.pdf

il carichino "perfetto" per le basse correnti;
http://ww1.microchip.com/downloads/en/AppNotes/01012b.pdf

 O0
morfic... buona parte degli utenti del forum, nn capisce un'H di inglese. Purtroppo nn è molto semplice, dovresti aiutarci facendo un sunto di quei documenti oppure una traduzione...
Fare l'amore è bellissimo! -Babbal-