Autore Topic: .... interpretazione dati di un servocomando  (Letto 148 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13886
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
.... interpretazione dati di un servocomando
« il: 02 Aprile 2018, 00:02:56 »
Mi picerebbe un parere sulla vostra interpretazioni dei dati di un servocomando

In altra discussione è ststo citato questo servocomando link

riporto qui una copia dei suoi dati di targa

Torque (4.8 V): 10.5 kg-cm (145.8 oz/in)
Torque (6.6 V): 13.0 kg-cm (180.5 oz/in)
velocità: 0.15 sec (4.8 V) │ 0.12 sec (6.6 V)
Tensione di funzionamento: 4.8 ~ 6.6 DC Volts
peso: 60g (2.12 oz)
Tipo di cuscinetto: Cuscinetto A Sfere x 2
Tipo di motore: Motore A CORRENTE CONTINUA
Tipo Gear: Rame e Alluminio
Temperatura di funzionamento:-20℃ ~ 60℃
frequenza di lavoro: 1520μs/333 hz
dimensioni: 40.7x20.5x39.5mm (1.60x0.80x1.55 in)


Mentre li leggevo mi è caduto l'ochio su questo
frequenza di lavoro: 1520μs/333 hz

Io ho una mia interpretazione ma non so se corretta, ...... mi date la vostra ?

 
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13886
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #1 il: 02 Aprile 2018, 00:49:06 »
Forse è giusto che io vi dia la mia prima

Allora secondo me
i 333Hz o se vogliamo i 3ms  indicano il tempo minimo necessario al servo per accettare il segnale sucessivo
i 1520μs indicano il valore della durata dell'impulso quando si viole raggiungere la posizione centrale (lo zero servo se vogliamo)

mi chiedo però se ad un servo comandato da pollici umani quella frequenza di 333Hz abbia un senso, ovvio potrebbe averla se il segnale di posizionamento fosse inviato da un giroscopio o da altri sistemi di controllo elettronico.
Però mi piace che su molti servi si inizi ad indicare anche questo dato   

piccolo grafico
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #2 il: 02 Aprile 2018, 00:52:15 »
Intanto premetto la mia ignoranza in materia. Detto ciò provo a dire la mia proprio per vedere se ho capito almeno un minimo l'argomento e nel caso contrario correggere subito la cosa.

In questi giorni stavo leggendo qualcosa sulla scheda Arduino e mi pare di aver inteso che la scheda mantenga la posizione di un servo inviando costantemente informazioni su dove questo deve rimanere (inteso angolo rispetto il punto di riposo). In caso di mancanza di questo segnale il servo ritorna nella posizione di partenza.
Questo giustificherebbe anche le costanti micro oscillazioni quando un servo digitale è a riposo.

Se quanto detto fosse vero la frequenza riportata nelle note del servo citato potrebbe essere quella con cui vengono inviate le informazioni sulla posizione?

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13886
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #3 il: 02 Aprile 2018, 10:10:46 »
Per come uso io arduino (e la relativa libreria servo o in aso di conflitti con i timer la libreria servotimer2) il servo una volta raggiunta la posizione se non riceve il comando per rimanere li ..... indietro non torna ma resta fermo

Ora bisogna intendersi su come resta fermo un servopuò rimanere in una determinata posizione, compresa quella di zero in due modi

a) Con coppia
b) Senza coppia

Ovvio che con coppia tira senza coppia cede.

Quindi se tu smetti di mandare il comando prima che lui raggiunga la posizione rischi che non ci arrivi
Se tu raggiunta la posizione smetti di mandare il comando lui resta fermo li ma senza coppia, quindi un eventuale carico se lo trascina indietro
Se tu ragginta la posiszione continui ad inviare il comando lui prova a resistere nella posizione corretta

Questa è come la so io usata sia sulle radio che sulle schede a microcontrollore
« Ultima modifica: 02 Aprile 2018, 10:16:47 da antonio60 »
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Badlucifer

  • Il tempo ha sempre dato tutte le risposte...... anche quelle a voi scomode
  • Amministratore
  • Monster V.I.P
  • ******
  • Post: 10460
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Troppi e in continua evoluzione!!
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #4 il: 02 Aprile 2018, 19:00:05 »
Forse è giusto che io vi dia la mia prima

Allora secondo me
i 333Hz o se vogliamo i 3ms  indicano il tempo minimo necessario al servo per accettare il segnale sucessivo
i 1520μs indicano il valore della durata dell'impulso quando si viole raggiungere la posizione centrale (lo zero servo se vogliamo)

mi chiedo però se ad un servo comandato da pollici umani quella frequenza di 333Hz abbia un senso, ovvio potrebbe averla se il segnale di posizionamento fosse inviato da un giroscopio o da altri sistemi di controllo elettronico.
Però mi piace che su molti servi si inizi ad indicare anche questo dato   

piccolo grafico



Per quanto ne so io la frequenza di 333hz è quella di controllo del servo, ovvero quante volte al secondo il servo "verifica" la sua posizione, mentre il 1520 è il valore del centraggio del servo.. ovvero i "passi" nel momento del suo centraggio, per cui se lo si vuol far spostare a sx si dovranno aumentare i passi e a dx si dovranno diminuire
O almeno me lhanno sempre venduta così
Whatsupp e Facebook sono la ROVINA del modellismo ma sono una miniera d'oro per i trafficoni i cantinari e i truffatori

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13886
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #5 il: 02 Aprile 2018, 20:06:16 »
esatto bad anche io la so così ma di solito le nostre TX dovrebbero avere una base tempi ..... di 20ms o se si vuole 50Hz  così come rispetto al centro gli avanzamenti o gli arretramenti (dx - sx  o orario antiorario)  dovrebbero essere rispetto allo zero di +o- 0.5ms

Quindi quel servo che se ne fa a pollici di 333 Hz
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Badlucifer

  • Il tempo ha sempre dato tutte le risposte...... anche quelle a voi scomode
  • Amministratore
  • Monster V.I.P
  • ******
  • Post: 10460
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Troppi e in continua evoluzione!!
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #6 il: 02 Aprile 2018, 20:14:48 »
Le TX hanno quelle frequenze... ma i Gyro?  ;D
Whatsupp e Facebook sono la ROVINA del modellismo ma sono una miniera d'oro per i trafficoni i cantinari e i truffatori

Offline Badlucifer

  • Il tempo ha sempre dato tutte le risposte...... anche quelle a voi scomode
  • Amministratore
  • Monster V.I.P
  • ******
  • Post: 10460
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Troppi e in continua evoluzione!!
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #7 il: 02 Aprile 2018, 20:17:00 »
Per esempio ci sono tanti servi specifici per giroscopi, ovvero quelli dedicati al rotore di coda o al piatto
https://servodatabase.com/servo/futaba/s9251

Un discussione molto molto interessante

https://www.helifreak.com/showthread.php?t=263175
Whatsupp e Facebook sono la ROVINA del modellismo ma sono una miniera d'oro per i trafficoni i cantinari e i truffatori

Offline antonio60

  • ----------------
  • SuperMODERATORE
  • Monster V.I.P
  • *****
  • Post: 13886
  • Sesso: Maschio
  • ----------------
  • I miei modelli: HPI Hellfire - HPI Trophy 3.5 - n.2 Kyosho Inferno MP7.5 - 1 mini rave - 1 Kyosho mini inferno - 1 Elicottero - 22 Aeromodelli - 1 Offshore
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #8 il: 02 Aprile 2018, 20:39:30 »
Ma infatti l'avevo premesso nel post di apertura ..... sicuramente frequenze adatte a mezzi dotati di controlli elettronici in ausilio ai pollici.

Ripeto anche come, il fatto che molti costruttori inizino a dichiarare tale dato, sia interessante e come diventi un parametro importante nella scelta di un servo se l'applicazione dispone di rapidi controlli elettronici.

Interessante la lettura che proponi
Non rispondo a quesiti tecnici via pm e bacheca. Cortesemente utilizzate il forum  :ok:



Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione (Platone)

Offline Rock Golem

  • Big Monster
  • *****
  • Post: 349
  • Sesso: Maschio
  • I miei modelli: Losi LST2 Mini LST2, Mini Revo, G-Made R1, Blade Inductrix microdrone, 2x ZenWheels microcar
Re:.... interpretazione dati di un servocomando
« Risposta #9 il: 05 Aprile 2018, 22:33:03 »
Intanto ringrazio entrambi per le delucidazioni. Appena trovo un ritaglio di tempo sarà mia premura leggermi il link di Bad.

L'infarinatura su Arduino me la sono fatta nei tempi di attesa in aeroporto durante una trasferta di lavoro  :oooops: